Aveda le tinture naturali al 99% seconda parte

domenica 20 settembre 2009

Seconda puntata del post dedicato alle tinture naturali di Aveda.
Come è andata la tinta? Sulle radici tutto ok, sulle lunghezze, dopo un mese mi sono spuntate fuori tutte le meches. Sono tornata nel salone dove ero stata in precedenza e per fortuna questa volta c'era anche la gerente. Ho chiesto delucidazioni riguardo alla fantomatica "pulizia" pre tintura. Per chi non avesse seguito il post precedente questa procedura, dovrebbe essere un trattemento che pulisce i capelli dai residui chimici delle tinture effettuate in precedenza, permettendo alla tinta Aveda di lavorare al 100%.
Chiedo spiegazioni, mi dicono che non c'è ossigeno e che non è un trattamente traumatico, serve solo a far penetrare la tintura su tutto lo stelo. Ma udite udite, la gerente mi dice che si può anche non fare!!! LOL XD
Ma mi dicono che le meches mi sono sputante fuori perchè non avevo fatto la pulizia. Cosa secondo me non tanto vera, ma vabhe decido di provare sta pulizia, perchè stanca delle meches me le voglio togliere e voglio avere un colore il più possibile unico (come avrete notato cambio idea sul mio colore di capelli molto facilmente :) ).
Ammetto che per tutto il trattamente mi sono pentita amaramente di aver scelto di procedere con la pulizia. Il trattamento fa un odore vomitevole, per sbaglio l'ho aspirato parlando e mi sono sentita male. Mi bruciava la bocca il naso e la gola :( La ragazza mi ha dovuto spalmare sotto il naso dell'olio essenziale per non sentire l'odore. Che mi ricordava tantissimo l'odore dell'ossigeno. Chiedo se la pulizia è a base di ossigeno e se dopo il tutto riuscirò a pettinarmi i capelli normalmente o dovrò ricorerre a chissà quale districante. Mi rassicurano su tutto, non c'è ossigeno e riuscirò a pettinarmi i capelli che non diventaranno irti e ruvidi.
Alla fine per farla breve mi guardo allo specchio e ho i capelli rossi :D
Allora ve lo spiego io, la pulizia è un trattamento che schiarisce i capelli di uno o più toni. Adesso non ho amici parrucchieri a cui chiedere, ma che sappia io per schiarire serve l'ossigeno.
Procediamo con la tinta, dove c'è stato parecchio lavoro da fare, nel tonalizzare le meches pur lasciandole in trasparenza,e per coprire la radice, e collegare i due colori sulle lunghezze.
Risultato all'asciugatura? Ottimo, colore come da campione Aveda, le meches si intravedono in trasparenza, ma non c'è l'effetto bicolore orrendo. Colore caldo, ricco di sfumature, vira al rosso, cosa che odio, ma mi hannno spiegato che dopo la pulizia il colore cambia (stessa cosa delle tinture normali) e poi nelle sedute successive si può tonalizzarlo come si deve.
A distanza di tre settimane, dopo una settimana al mare, il colore non sbiadisce e le meches fotunatamente rimangono tonalizzate.
C'è stato inoltre il miracolo. Non ho memoria di questo fatto, ricordo da sempre di aver avuto bisogno del balsamo, invece adesso riesco a pettinarmi i capelli senza l' so del balsamo. Incredibile! Esperimento fatto sia con shampo specifico di erboristeria, sia con shampo meno speicifico del supermercato :D
Vi segnalo inoltre, con piacere, che, se vi registrate gratutiamente sul sito Aveda Italia, riceverete in omaggio un trattamento gratutio in un salone aveda a scelta dela avostra città :)
Mica male eh! la promozione però dovrebbe finire entro fine settembre.


8 commenti: